PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Splendido

Fu splendido che
ti scelsi io sola..
tra mille soldati..
mille capitani..
mille statue..
mille stelle.
Fu splendido che
combattei sola
nella notte,
nelle strade,
nei ricordi,
negli sguardi.
Forti guerrieri
impugnavano le armi,
Spavaldi condottieri
tentavano invano di far propria
una terra..
un'isola..
una stella. lontana.
Fu splendido che
ti scelsi io sola.
Ti portai via con me,
tra i frastuoni di armi,
fra statue decapitate
e stelle cadute.. stelle comete.
È splendido che
dopo tante guerre
io sia qui
a dedicarti strofe
senza senso..
senza ritmo..
senza rigore..
È splendido
semplicemente questo amore.
È splendido..
Perchè fu..

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0