username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sif a Thor eau

Abito una casetta
In riva ad un lago rosa
Pochi passi di spiaggia
Mi separano da Lei

Sabbia nera in  granelli d’oro

rosso infuocato Il suo cielo palpita
In pepite montagne gialle
Gli alberi azzurri felici
osservano
fiori immensa mente bianchi

Parlanti  danzanti baci

giocano

a nascondino fra le sue gambe  maestose

Portano gioia

Al mio Walden

Sono su un piccolo pianetino
Dal nome impronunciabile

rf57 vfut7, jmh iyug7 tg8

Ha per Sole Antares
Stella doppia
la sua piccola compagna azzurra

Splende solo di notte
Quando Antares riposa

Meravigliosa mente piccola e grande


tinge forte ogni cosa

D’ un profondissimo nostalgico

Color Viola gioioso

Nei miei occhi batte
invisibile il suo cuore

Vicino

Sempre più vicino pulsa

Sfiorano già  il mio corpo
i suoi capelli oro corvino

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 06/05/2008 16:54
    x per Myeros.. anche la "fetecchia" è un Soffio divino.. visto che il Corpo è un Tempio... poi da dove che importa..

    Grazie a Tutti
    v
  • Dora Millaci il 06/05/2008 16:48
    grazie a te.
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 06/05/2008 16:20
    Bravo è stupenda! Tra sogno e realtà. Come oltrepassare un limite e poi trovare... mi è piaciuta
  • Dora Millaci il 06/05/2008 13:54
    per myeros & c.: credo che tu voglia attirare su di te l'attenzione. ebbene... con me ci sei riuscita... anche i commenti più banali hanno dignità di lettura.
  • Dora Millaci il 06/05/2008 13:50
    errata corrige: fabiesca=fiabesca
  • Dora Millaci il 06/05/2008 13:47
    Thoreau, quando scrisse il Walden, viveva isolato nei boschi. La tua è trasposizione fabiesca di quell'esperienza di isolamento voluto, il tuo Walden ha addirittura un'ambientazione planetaria. e poi... non sei da solo. singolare l'accostamento dell'oro e del nero: luce e tenebre.
  • Vincenzo Capitanucci il 05/05/2008 18:19
    MOI AUSSI... MON AMOUR

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0