accedi   |   crea nuovo account

Per te

La sabbia d'ossa ed oro
Non duole..
Mi prende la caviglia'
Il ginocchio
Il fianco.
Bollente si alza.
Io scendo verso te.
Dolce e rapido sogno
Tuo bacio
Sul mio collo
Collana di leggiera
Pesantezza.
La sabbia ritorna
E muore volando
Su un altra pianeta
Cosi estranea
E lontana da noi..
L'amore tremma nel sangue.
E sento
Il tocco del tempo
Con l'eternita.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Vito Bartalesi il 19/01/2009 19:42
    veramente bella, complimenti. È una poesia assolutamente intensa. che rende la forza con cui l'hai scritta.
  • Vincenzo Capitanucci il 13/05/2008 05:37
    Stupenda ascesa e discesa del Sole.. spirituale..

    GRAZIE Rodica
    v

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0