PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

POLVERE

Rari sguardi
e ci inchiodammo
all'esistenza

Una fitta al cuore
un illusione al domani
poi l'assenza
fu il quadro
strappato
appeso
al muro del silenzio

Gli anni
di queste rapine
tutti
nel negozio chiuso
di anticaglie

La polvere
non fece in tempo
a trasportarci il bacio
morì avvelenata
sui ritratti

La parola amore
nel cigolìo
di una spallata
alla porta
che invano attese
una mano
e una galanteria
per farti entrare
-------------------------
Da:Vite tremule
www. santhers. com

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 24/07/2013 17:52
    bella poesia complimenti..

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0