username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Dal mare al cielo

S'incendia il mio cuore,
come questo tramonto,
su questo mio mare
che cambia colore ad ogni istante,

tavolozza la mia mente,
tonalità purpuree dei miei pensieri,
nuvole soffici le parole che mi giungono da te,
gli occhi miei a stento trattengono questa magica emozione.

Guardo oltre,
come se volessi superare confini invisibili,
vedo monti ergersi dal profondo blu che mi circonda,
la sua forza lotta con la mia impotenza,

dinanzi a si tanto fulgore m'arrendo,
resto estasiato a rimirar tanta meraviglia del creato,
dipingere vorrei agli occhi tuoi petali di tal colore,
ma pudico rossor delle mie gote m' arresta.

Sulla rena con passi sicuri ci avviamo,
terre d' amore, acque tranquille dei nostri sensi,
ci aspettano,
per rinnovare nei nostri cuori,

ciò che tramonto avrà mai,
le nostre forze unisce in un crescendo spasmodico,
raggiunge vette sublimi,
lotteremo, perchè niente e nessuno ci separi... mai.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 14/05/2008 22:01
    E se crederai veramente in questo amore, niente e nessuno potrà mai separarvi.
    Bella, Maurizio.
    Ciao
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0