accedi   |   crea nuovo account

da te a me

dentro te proverò a cercarmi...
attimi passati a scriverti,
scrivere sul tuo corpo, sulle tue vene, sul tuo sangue
che improvvisamente cade sul pavimento
e si trasforma in una rosa rossa,
di gomma...
donarti il ricordo...
donarti il profumo...
come una stretta allo stomaco
con i piedi pesanti
cammino la strada che è stata decisa.
non incontrarmi,
non leggere nel sangue,
non ascoltare mai...
se servisse scaldarti
immensamente
trasformerei la rosa in aria,
in sogno,
velluto profumato,
perla che scivola dolcemente sulla seta...
ma la mia strada è una mendicante vestita di stracci
sorride dal bordo della vita,
elemosina profumo
di rose mai esistite.
dentro te proverò
a cercarmi...
scriverò
sul mio corpo, sulle mie vene,
sul mio sangue...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • GiuseppeCristiano Merola il 13/04/2010 20:22
    Concordo con mercogliano. Molro carina la poesia. Brava
  • sabrina pieraccioni il 13/04/2010 19:28
    in effetti hai ragione, questa poesia l'ho scritta che avevo 16 anni, credo sia per quello.
    Per quanto riguarda i puntini so a volte di abusarne come se... volessi dire e non riuscissi a trovare le parole.
  • Salvatore Mercogliano il 13/04/2010 17:22
    Immagini molto sentite e profonde, anche se il linguaggio potrebbe essere aggiustato un poco. C'è un eccessivo uso dei puntini sospensivi, i termini sono comuni anche se molto emozionanti. Brava!
  • sabrina pieraccioni il 22/02/2009 13:45
    mica volevo essere originale...... il dolore purtroppo non lo è mai... anche se potremmo renderlo originale noi... trasformarlo in qualcos'altro...
  • Camillo Cantagallo il 17/02/2009 12:30
    Brava ma poco originale
  • Anonimo il 09/02/2009 01:49
    Stupenda!!!
    Bravaaaa...
  • Rik Forsenna il 08/11/2008 12:37
    ...è stato bello rileggerla di nuovo B*... davvero molto particolare e ricca... sempre complimenti...
  • laura cuppone il 08/11/2008 00:00
    ci si trova nell'altro... scrivendo dentro se stessi...
    rose.. in aria e sogno...

    Piaciuta!
    laura
  • Vincenzo Capitanucci il 17/08/2008 16:13
    Un lato dell'Amore è estrema povertà...è fatta di bisogni...

    stupenda...
  • VINCENZO ROCCIOLO il 30/07/2008 16:40
    "la mia strada è una mendicante di stracci, sorride dal bordo della vita, elemosina profumo di rose mai esistite."

    È una poesia molto bella, la tua, Sabrina; una poesia che parla di un sogno infranto, di un ripiegarsi su se stessi dopo un forte dolore. Ci sono delle espressioni molto belle, e quella che ho citato è veramente un gioiello.
    Molto brava.
  • c m il 19/06/2008 01:35
    dentro te proverò a cercarmi...

    è una bella frase

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0