PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

mi sa

scendono lacrime luminose
anche dal cielo
piu' cupo
mostrano il colore delle sofferenze
gocce d'oro.
anche il regno del male
ha i suoi dolori
passano i camion
a lato della mia strada
ma oggi ascolto
voci nuove.
la strada non e' più mia
i camion sembrano non
lasciare traccia
e la vita
non e' più mia
non sento piu'
il segno del suo procedere
sta forse qua
la magia?

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • c m il 18/05/2008 15:06
    succede chedopo molto tempo in solitudine
    una presenza apprezzata sia così magica da non far tremare nemmeno se fa molto freddo.
    quel bagliore è così speciale perchè non sempre è con noi
    se ci accompagnasse costantemente
    perderebbe la sua importanza.
    e sarebbe assuefatto.

    bella anche questa
    anche se la sensazione dei camion chessano a lato della mia strada mi è sonosciuta

    buon viaggio anche a te
  • Vincenzo Capitanucci il 17/05/2008 20:56
    Magia in una vita che non è più...

    mentre il mio mi aggrappa con le mie unghia al marciapiede.. per paura di cadere..

    Tontolone che Sono
    v
  • alice di nanna il 17/05/2008 18:38
    ke bello un dolce ma aggressivo urlo alla magia che noi immaginiamo come qualcosa di enorme e surrealme ma in realta le vera magia e tutto quello che ci accade intorno!
    non so se ho visto giusto! mandami una mail!
    by sognatrice!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0