PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Figlio indesiderato

Chiedevi piangente,
un figlio da me.

Io non te l'ho dato,
meschino e insipiente.

Ma tu l'hai creato.

Non l'hai partorito dal ventre,
ti è uscito dal cuore.

L'hai cresciuto e svezzato.
Gli parli di me sussurrando.

Io non l'ho mai visto ne amato.

Il suo nome?... Rancore.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Ila Santo il 24/10/2008 09:00
    conosco bene questa parola...
  • Pablo X il 20/05/2008 09:29
    mi spiace ragazze ma la vita è fatta anche di questo
  • Rita P il 19/05/2008 22:55
  • Patrizia Cremona il 19/05/2008 21:49
    Poesia leggermente persa nel vuoto.. volevi una vita hai trovato un
    percorso nascosto e stanco...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0