accedi   |   crea nuovo account

RIFERIMENTI

Centomila api
stanno lavorando
per il mio tè al miele
d'ogni mattina
tra il canto
di superstiti usignoli che
in delizia di dono
mutano man mano
l'arruffo

Spuntano gemme
dagli scheletri
immobile preoccupato
a ogni rifiorir
il mio muscolo al petto
...è la sola vista
che mi conferma
d'esser nella vita

Non porto ferraglie al polso
tra gli zombi
volti ad annullare
i miei riferimenti
all'andar del tempo
e mi stanno cancellando
con un atomica
chiamata
... progresso...
-------------------------------
Da:Vite tremule
www. santhers. com

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • michele marra il 10/12/2006 08:20
    " L'arte estende il breve tempo che si è dato di trascorrere sulla terra tramandando di uomo in uomo l'esperienza di vita degli altri, con tutti i suoi fardelli, i suoi colori e il suo sapore." (Aleksandr Solzenicyn )

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0