accedi   |   crea nuovo account

Tramonto di te..

Stasera il cielo della mia terra
imbarazza la mia coscienza
e travolge i miei sensi
lasciandomi vedere l'Essenza
di te amore.

A nord, vedo nubi a bassa quota
che spaziano sui monti con aria inquieta,
e subito penso
al tuo spirito immenso, intenso, denso
e col fiato in gola stento.

A sud la Pace
di quello che ormai giace
di una burrasca
d'acqua fresca,
e penso alle tue sfuriate
delle mie cose dimenticate
sempre,
eterna mente.

Ad ovest lo spazio Fulmina,
e tra le nubi
il Sole culmina,
in un bagno di luce
che ai tuoi occhi mi conduce,
e penso all'oro dei tuoi capelli
sul mio corpo come scie di stelle.

Ad est infine la Notte avanza
ed inghiotte ogni presenza,
lasciando fuori ogni speranza
per opporsi al Sole Sapienza,
che bello e zitto se ne fotte
e colora il cielo di Charlotte.


E nel fuoco di un tramonto,
un aereo di passaggio
non si rende conto
di essere parte,
importante,
di un quadro che in me
si disegna e parla di te.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 12/06/2008 17:10
    Verso piacevolmente erudito e gradevole, mette allegria e interesse. Non avrei usato quel termine per far rima con Charlotte, deprezza il bel lavoro.
  • Luca Nocentini il 23/05/2008 00:04
    Ciao Flavio, tu con la patente nautica??? Io non sto al mare ma mi piacerebbe per poter prendermi una bella barca e andarmene solo con chi voglio io!!!!
    Credimi, che 6 un narratore si vede da se, eccome se si vede, non c'è bisogno di specificarlo...
    Grazie del complimento, di sicuro non sono neanche degno di questo sito, ma grazie tanto, conta molto sopratutto perché intuisco da chi viene... A presto...
  • Anonimo il 23/05/2008 00:00
    Ho la patente nautica e conosco bene la rosa dei venti. Direi che te la cavi con la poesia. Charlotte t'avrà anche detto che son un narratore e poetizzo solo per stare in vostra compagnia. Ciao e grazie delle mail.
  • Luca Nocentini il 22/05/2008 23:58
    Grazie Angelica, io ho paura che possa sembrare tutto così banale agli occhi degli altri...
    Anche se è solo una paura in senso lato perché non me ne importa poi molto.. ma se poi piace anche tanto meglio, per quanto riguarda la musa.. beh, si,è davvero così...
    Molto gradito il commento! Tornerò a leggerti...
  • Anonimo il 22/05/2008 23:53
    Bravissimo Luca...
    quante belle parole fa scrivere l'amore...
    Hai un splendida Musa... sicuramente
    Ciao
    Angelica
  • Luca Nocentini il 22/05/2008 23:48
    Grazie Alessandra, bello che tu sia passata, grazie!!!
  • Luca Nocentini il 22/05/2008 23:47
    Lavorerò anche su questo, non preoccuparti, diciamo che per scrivere queste cose non ho bisogno di pensarci, prendo la penna e succede tutto da se, e se sapessi dove ero quando mi è venuta... potrei farti la caccia al tesoro per farti indovinare...
    Cmq non ho capito, ma almeno ti è piaciuta? secondo me :bacio:
  • Luca Nocentini il 22/05/2008 23:45
    Ma quale principe Laura, qui abbiamo di fronte un rospetto che cerca di raggiungere l'inafferrabile...
    Grazie mille del passaggio...
  • Luca Nocentini il 22/05/2008 23:43
    Beh che dire, Silvana grazie mille, una sola parola ma... caz.. che parola... sorry!
  • laura cuppone il 22/05/2008 18:35
    ... ah... l'AMORE...
    che bello luca...
    bravo principe...
    sempre di più!!!
    :bacio:
    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0