accedi   |   crea nuovo account

Un Urlo nel silenzio

Di notte c'è un urlo
che squarcia il silenzio,
che lascia un varco
a un dolore immenso,
un dolore di vita
oppure di morte,
di chi, ancora una volta,
deve affrontare la notte,
la notte che può essere
l'inizio o la fine,
di un dolore
senza confine.

*XiLa

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Lucia Zarantonello il 23/05/2008 18:44
    Hai ragione... molto bella, sia per come è scritta che per quello che dice!
    Complimenti! Lucia
  • Paola Reda il 23/05/2008 18:24
    È vero, più c'è silenzio più il dolore diventa assordante... straziante... senza limiti. Belle le contrapposizione fra vita e morte, fra urla e silenzio, fra inizio e fine: tutto diventa reale in funzione del suo esatto contrario. Molto bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0