accedi   |   crea nuovo account

Biancaneve schiaffeggia il settimo nano a Sants Kabir

Sei una splendida gemma

Incastonata da sempre

Nel harem deserto

Del mio purissimo Cuore



Colpevole non colpevole


Di non aver saputo potuto

Pur scavando nel sonno

Risvegliarti


Con un bacio d’amore


Illuminando real mente

I magici alati piedi

del nostro attesissimo Sogno



Il salgemma


Si scioglie lenta mente


Bruciando in lacrime d’amore


le guance rosse del Pisolino


Nelle miniere oscure del Sole

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0