username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Come un temporale

È bello poterti dire
che come un temporale d'agosto
sei entrata nella mia vita.
Io, come barca in tempesta
ho visto passare tramonti accesi
e albeggiare mille luci.
E ogni volta è stato
come quando torni nel mare,
e getti le reti per riempirle di cose buone.
Hai bagnato i miei sentimenti
e li hai trascinati alla piena del sole.
E li hai stesi alla fonte di un mattino che beve
sorsi di arsura nel calice della luce.
Mi sveglio da questo incanto
e scopro che sei ancora al mio fianco
nel letto di un amore svezzato
in una luce ancora più infinita.
Allora dedico a te le parole che mai saprai
perchè non ti lascerò scappare dai miei sogni.
E nemmeno preda del tempo,
perchè hai riempito la mia solitudine
e bevuto le mie lacrime alla fonte.
Dedico a te quei baci che mai ti darò
per non sporcare l'innocenza delle tue ali.
E proprio come un temporale
nel grigio del cielo perlato
bagnerò i tuoi tratti scolpiti
in cui mi sono riparato.
Ti andrò a cercare
tutte le volte in cui ti sentirò distante
per poterti dire ancora,
quanto per me sei importante.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • mariella mulas il 03/09/2008 18:41
    Non ho parole!!! È così bella che mi ha fatto volare in un mondo di sogni..
    Bravo Andrea veramente bravo...
  • sara rota il 24/05/2008 13:09
    Una poesia dolcissima che ancora una volta mi rivela la sensibilità che anima il tuo cuore... Bellissimi i versi: "Allora dedico a te le parole che mai saprai perchè non ti lascerò scappare dai miei sogni" ed ancora: "Dedico a te quei baci che mai ti darò per non sporcare l'innocenza delle tue ali". Fortunata la lei alla quale ai dedicato questi delicati versi...
  • Rosy Rosalba Piras il 24/05/2008 13:03
    Sono rimasta senza fiato nel leggere questa tua dedica d'amore...è bellissima!
    fortunata la tua donna!
  • Vincenzo Capitanucci il 24/05/2008 11:32
    Albeggiano mille luci... lacrime fonti... calici.. d'innocenza alate...

    Nella ricerca della mia vita... tu sei importante..
    v

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0