username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Perché mamma...

A Cogna quella mattina,
da solo mi hai lasciato,
mi hai posato in quel lettone
e poi te ne sei andata,
scappata via chissà dove
in quel paese che era solo una gran montagna
che Dio ha dimenticato...
In quel letto grande
che a me pareva immenso
mi contorcevo per trovarti e riscaldarmi
ma io, non ti trovavo
e piangevo, piangevo troppo,
d'improvviso i passi forti,
eri tu, mamma, perché non mi hai abbracciato?
Con quegli occhi che una madre non ha mai, mi hai guardato
e mi hai accoltellato.
Quando andavi in TV contavi quelle gocce
che cadevano dagli occhi...
mamma perché, perché non mi hai abbracciato??

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • oreste vallini il 25/11/2011 17:47
    fa pensare e mette in risalto la vita ciao
  • laura marchetti il 15/02/2011 08:50
    stupenda... sono senza parole
  • Donato Delfin8 il 04/12/2008 21:28
    Triste verita' ! grazie
  • F S il 27/07/2008 00:46
    Io sono senza parole, davvero!!
  • Barbara Abenante il 04/06/2008 16:50
    sono emanuele grazie natasha sei la mia piu grande amica t. a. d. b.
  • Anonimo il 27/05/2008 18:46
    purtoppo la gente sta impazzendo, nessuno vorrebbe mai sentire una storia così o come quella dei fratellini di gravina, ma anche la poesia può aiutare a far capire il bene dal male, complimenti al tuo amico ha raccontato in rima una brutta storia, ma lo ha fatto bene, poi se mi dici che ha 12 anni direi benissimo, benvenuta tra i poeti. ciao salcod
  • Vincenzo Capitanucci il 27/05/2008 06:50
    Bellissima.. io rimango sempre con un dubbio... in tutti i casi non è stata sua mamma... o è stato uno sconosciuto ignoto... o era il fantasma di sua mamma avvolto nelle nebbie di una profonda depressione...

    una mamma non fa mai questo... perchè una mamma è solo devotissimo Amore..

    Grazie Emanuele... e a Natasha..
    v
  • Barbara Abenante il 26/05/2008 20:23
    si lo so... io piansi quando me la lesse la prima volta...
  • Barbara Abenante il 26/05/2008 16:35
    questa poesia un mio amico(Emanuele di 12anni)mi ha kiesto di pubblicarla x lui e io non ho esitato a farlo xkè è splendida... quindi i commenti li dirò a lui... grazie...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0