accedi   |   crea nuovo account

Credi Cercando Cerchi Credendo

Cerchi, scavando, mordendo, graffiando, sapore d'amore
(squallido torpore)
Cerchi, nei sogni di un altro, profumi diversi
(luridi gesti)
Cerchi, sfidando perverso, il battito intenso
(privo di senso).

Sei illuso, meschino, pungente, ferito
reciti, ancora, un nuovo sorriso:
una smorfia priva di senso.

Poggi l'orecchio su un monte pulsante, ascoltando follia
hai cercato credendo
Poggi la mano sulla Luna offuscata, toccando gocce di malinconia
hai creduto cercando
Poggi le labbra sulla riva del mare, assaporando granelli di sale
hai cercato credendo
Poggi l'orecchio, senza certezze, vedendo l'apparenza del Nulla.

Credi ciò che è l'incertezza
Credi aspettando,
Credi urlando,
Credi amando,
Credi morendo,
Credi cercando,
Cerchi credendo.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Salvatore Mercogliano il 22/12/2009 09:51
    Una poesia bellissima... piena di significati, di simboli. Il poeta in questa poesia usa la seconda forma singolare esprimendo la sua volontà di ricercare qualcosa con sacrosante parole d'ordine " credi cercando cerchi credendo" ma il lettore difficilmente capirà cosa vorrà il poeta ma di sicuro comprenderà in quale modo e soprattutto quale sentimento prova nel cercarlo.
  • Rosita Catillo il 27/06/2008 09:46
    Resto sempre entusiasta dei tuoi commenti, Vincenzo, capisci quello che voglio comunicare attraverso le mie "poesie" (è troppo considerarle tali a mio parere)... spero che il tempo mi aiuti anche a produrre emozioni positive, desidero scrivere di veri e puri sentimenti, ma non è questo che mi circonda per il momento.
    Rosita
  • VINCENZO ROCCIOLO il 27/06/2008 09:37
    Poesia piena di simbolismi, di significati nascosti, di riferimenti volutamente celati. È la descrizione di un amore senza anima, senza passione, senza coinvolgimento; il tutto dà un'immagine complessiva di freddezza e di un cercare invano qualcosa che non c'è e non ci può essere.
    Io continuo a pronosticare per te un grande avvenire come poetessa, Rosita. Continua su questa strada, perché sei davvero grande. Sono stato uno dei primi a credere in te, e, ne sono sicuro, il tempo mi darà ragione.
    Ti lascio una carezza.
  • Rosita Catillo il 16/06/2008 09:37
    Grazie Vincenzo, come al solito si richiede parafrasi del tuo commento... vabbè, almeno c'è qualcuno che legge le mie lettere accostate... Rosita
  • Vincenzo Capitanucci il 16/06/2008 09:23
    Appoggio l'orecchio sull'incertezza... credendo... amando.. urlando.. Auhhhhhhh
    o Aummmmmmm...
  • Rosita Catillo il 12/06/2008 20:30
    Grazie Charlotte... non può farmi che piacere un tuo commento positivo
    Rosita
  • Rita P il 05/06/2008 17:34
    Bella, come tutte le tue opere! Non comment. :bacio:

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0