PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

ARNIA

Ho letto
Nell’ombra delle sfere
Le parole distorte
Del destino,
Che lo stambecco fece entrare
Ospitale,
Tra la pelliccia e gli zoccoli…

L’arrampicata
È un ricordo rabbioso
E cristallizza incertezze,
Ne rende speciale e seducente
La falsa spola…

Il raccolto
Sarà schiena curva
E dolorose spore
Negli occhi,
Ma piena e abbondante
Sarà l’arnia,
Supererà la legge
E coprirà del denso oro
La rossa madre,
Disperdendo aculei
E
Impazzite ali…

Vulcanica lacrima
Accende cigno…
Pronuncia il Segno
Percorso nell’Aria …
Labbra sono la mano
Ora …
Alito d’Anima
L’Arma…

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • laura cuppone il 04/06/2008 08:28
    grazie Vito...
    ...
    un abbraccio!!!
    Laura
  • laura cuppone il 04/06/2008 08:27
    Giacomo..
    produrre miele..
    che arroganza... e presunzione... da parte mia..
    mai potrei paragonarmi all'ape
    ma ne vorrei imitare la costanza e la dedizione...
    così.. forse nella preghiera
    é possibile...
    anche se in due sfere(occhi)... si legge il rifiuto...
    nel silenzio si lavora...

    un abbraccio
    Laura
  • vito proscia il 03/06/2008 14:22
    molto profonda... le parole che hai usato sono molto incisive
  • laura cuppone il 31/05/2008 17:37
    da fatina ad ape...
    si.. mi piace il nuovo vestito..
    nero e giallo..

    non mi rubare il miele però..
    se no ti pungono...
    ciao e grazie Vinci.
    Laura
  • laura cuppone il 31/05/2008 15:11
    ... Adamo...
    mi sembra di vederti mentre mi dici queste parole...
    il tuo sentire é profondo... denso... delicato...

    ... raziocinio... non c'è nemmeno nelle cose materiali... ormai... figuriamoci nei sentimenti...... non c'é mai stato...
    la spontaneità é verità... e perciò... irrazionale... o la cosa più sensata...
    gli ostacoli... sono previsti... o addirittura impliciti..
    ma cosa possono... contro l'enormità dell'Amore?.. nulla credo...
    potente e microscopico..
    delicatissimo e immenso...
    miele...
    prezioso oro...
    ... alcune api... ci muoiono...

    un :bacio: anche a te, Adamo.
    tvb
    Laura
  • Adamo Musella il 31/05/2008 12:33
    Il tuo percorso è frutto delicato... esposto alla stagione dei sentimenti e forse per questo apparentemente irrazionale... sei vera e assolutamente artista cara Laura :bacio:
  • laura cuppone il 31/05/2008 10:46
    Augusto...
    l'attenzione richiede lavoro lungo e interiore..
    come quello delle api.. e della loro dedizione...
    rubano dai fiori...
    qualcosa che trasformano(perfette alchimiste).. in qualcosa di ancora più prezioso...
    così dovremmo fare noi..
    nella preghiera e nella dedizione
    agli altri...
    un lavorio continuo..
    con fatica e dolore..
    questa é l'alchimia dell'amore...
    dono di sè...
    anche nel silenzio...

    siamo respiri nel Respiro.. no?
    un abbraccio
    Laura
  • laura cuppone il 31/05/2008 10:38
    Janco..
    in poco tempo hai imparato a riconoscere quella parte di me... che...é il mio tormanto e che mi tiene in sfida continua...
    Il Tempo...
    grazie della tua attenzione...
    un abbraccio..
    Laura
  • laura cuppone il 31/05/2008 10:36
    Salva..
    il lavoro delle api é instancabile...
    l'Arnia é la Casa...
    che poi é il Cuore...

    grazie
    laura
  • laura cuppone il 31/05/2008 10:35
    Nelida..
    nessun dubbio sulla tua comprensione di questo mio
    ennesimo
    "delirio" d'amore...
    la preghiera
    é l'arma
    più potente che esiste...
    ti ringrazio
    e ti abbraccio...
    tvb
    Laura
  • augusto villa il 31/05/2008 08:43
    Ciao Laura...è sempre un piacere leggerti...
    Piacevole dolore.
  • Anonimo il 30/05/2008 18:23
    che vulcano! che desrizione, dolcissima come il miele. ciao salva
  • Anonimo il 30/05/2008 12:17
    Permettimi di far parte di quest'ARNIA speciale. Mi prendo la mia parte di responsabilità del suo destino, la alimento con tutta me stessa perché ne abbia abbondanza di nettare dentro l'oro divino di ogni cella dell'Anima immortale in cui fermamente credo.
    Grazie Laura per questa Casa d'Amore universale a cui mi avvcino con rispetto. Un abbraccio. Nelida

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0