accedi   |   crea nuovo account

Frammenti di vita

Vorrei trovarmi sull'appennino colorato
e ripercorrere d'un fiato la vita spesa.
Afferrare le stagioni consumate
negli anni remoti della giovinezza.
Quand'eri al mio fianco con la bambola di pezza.
O quando la pioggia copiosa
batteva sull'erba e saliva l'odore del muschio,
e il profumo selvaggio delle querce ridenti
ci abbracciava, e noi fermi
al passaggio del treno nel suo fischio.
E io sentivo i capelli bagnati negli occhi
e il tuo cuore stretto al mio per la paura dei lampi.
Vorrei trovarmi adesso al tuo fianco
in quella strada provinciale coi capelli nel vento,
quando lasciammo le bici sull'erba
e corremmo felici nei campi.
Poi hai voluto una vita senza di me
nei tuoi compleanni.
E ti sei persa in un tempo sbagliato
pieno d'inganni.
Non potevo tenerti bambina con gli occhi di sole,
non volevi sognare, ma prendere il volo.
E rivedo allora il mare e i suoi contrasti,
quel pomeriggio di sole dove tu spettinata,
vestita di fiori, raccoglievi conchiglie
in un pezzo di mare.
Adesso sarai grande,
ma conservo quel tempo profumato.
La risacca mi fece capire che non saresti tornata.
Così ti lasciai libera di seguire i tuoi sogni.
E mentre mi abbracciavi e mi baciavi con la bocca di sale,
ti dissi: lasciami così,
a rubare ancora la luce del sole.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • cristina gafton il 01/03/2009 23:05
    commovente... certe volte le scelte delle altre persone fanno male.. ma poi ripensando al passato si ricorda un po' con malinconia i momenti belli passati insieme... quelli che per sempre resteranno nella memoria.. e sempre saranno ricordati con affetto...
  • giuliano paolini il 01/06/2008 09:03
    quando una scelta dipende anche da altri non possiamop farci niente se questa non condivide il nostro volere ma ahime' ci hanno insegnato a piangerci sempre addosso e spesso il rimescolare minestre inutili ci porta via un sacco di tempo che potremmo spendere nel gustarci nuovi prelibati pranzetti che ci aspettano al ristorante della vita

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0