PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

invito accettato

figure erranti
manichini dalle imposte posture
e c'e' chi cala il settebello
perche'
il sottile si insinua nel grosso
ed il porgi la guancia
mastica per cena
le pallottole
che armano
la pistola dell'orgoglio.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • laura cuppone il 03/06/2008 00:32
    rispondere alla sfida
    pronti e sicuri
    scoprendo l'inganno ancora prima che ferisca
    e rivelarne la vera natura al proprio e altrui orgoglio...
    .. forse non l'ho compresa... ma a me ha dato questo...
    ciao giuliano...
    Laura
  • Vincenzo Capitanucci il 02/06/2008 18:41
    Stupenda... il pericolo di calare il Settebello... in questa Vita... oro invulnerabie... in vulnerabilità... da chi... mastica per cena le pallottole..
    v

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0