PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il lato perverso

Così bello giocare con le parole
Ha lo stesso profumo
Di ciò che non viene detto
Come appartenere ad una cospirazione
A qualche gruppo ultra segreto
Un gioco perverso di significati opposti
E di frasi non chiare all’orecchio assente
Grida così mute diventano silenzi
Diventare sordi quando il frastuono ci rompe i timpani
Che gioco di vizi cambiare suono alle parole
Se è notte penso sole
Se è luce penso ombra
Dire la verità con parole sbagliate
Dissonanti prive di senso

Stavo forse dicendo dell’altro?

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 30/04/2011 13:31
    complmenti, mi è piaciuta molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0