accedi   |   crea nuovo account

Un contadino

Un contadino alla forca
Ancora in questo angolo di paese
Dimena le secche erbe
Al fumo cittadino

Calpesta il letame ancora
E noi dentro strisciare
Un cappello una forca i buoi
E lui vive saluta ti sorride

Svegliato ancora dalla prima luce
Che osserva i disegni del ragno alla brina
Che calpesta le stesse erbe di prima
Da tempo per lui il tempo si è fermato

E per noi il futuro
Ci siamo andati un po’ oltre.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0