PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

per bacco baccone

come sapranno che ho cercato
ogni maniera
provato tutti gli stratagemmi
l'accettazione di torti
che non mi competevano
per spostare un po' oltre
il senso delle cose
la struttura agghindata
che alimenta il suo sciocco prestigio
guarda un po'
mi devo assolutamente
ricordare che c'e' chi non
si lava da tanto troppo tempo
e che in qualche modo
risplende di una strana luce
quante risposte
riposano
nella più completa assurdita'
quanta miseria
nella più apparente
magnificenza.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 08/06/2008 11:24
    Parole sante!
  • laura cuppone il 08/06/2008 09:39
    é una delle poesie più vicine al mio sentire che io abbia mai letto!
    grazie giuliano...
    Laura
  • Anonimo il 06/06/2008 22:09
    ..."la struttura agghindata
    che alimenta il suo sciocco prestigio..."
    complimeti
    Bravo!!!!!
  • Vincenzo Capitanucci il 06/06/2008 17:49
    Perbacco baccone...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0