accedi   |   crea nuovo account

Angel de li mei occhi

Angel de li mei occhi,
rimembrar de li mei sogni,
cagion per cui mi desto al dì,
pe' l'ammirar li tua gesti,
la tua belta'
e li tua sguardi
simil a quelli d'un felin persiano.

M'appari
come una diva
e la malia d'una gemma
ed affioro estasiato
ed ebbro d'amor
allorche' quegli occhi tua soavi
frugan tra mille
pe' trovar li mia.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0