PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

felicità

Vieni,
Ti farò strada tra i miei pensieri
e seguitando con me nei tesori
perduti, mi scoprirai.

Sussurrerò al tuo orecchio malintesi,
Respirerai la mia irresponsabilità.
Asseconderò il tuo viaggio, e riempiendo i tuoi sogni
Giocherò col tuo fragile essere.
Bivaccherai su di me, imbandita
di tutti i tuoi inni migliori;
In me riconoscerai ciò che cauto inseguivi,
tu, che di fronte alla nostra intesa
cadrai
inerme, dolcemente reso.

Ma Fermati.
Finchè sei in tempo
Allontanati. Fuggi la felicità
Prima che ti metta in gabbia
O troverai un’illusione
Perderai te stesso.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • francesco verducci il 03/08/2010 18:53
    Un invito a scoprirti, offrendoti, come una resa per poi finire coll'avviso di non andare oltre per non perdermi.
    Avvicini per poi allontanare? forse per paura di un legame duraturo?
  • Emilio Colaci il 04/03/2010 23:10
    ORMAI MI COLLEGO LA SERA X LEGGERE QUESTI VERSI... che dire altro... quale grazie... grazie a te e credo un po da parte di tutti
  • tinie M. il 04/03/2010 20:02
    Grazie a tutti..*,* Grazie Emilio!!.. direi che è fin troppo.. ma lo accetto con gioia! altro che sorriso..**
  • Emilio Colaci il 03/03/2010 23:08
    chissa quante altre volte tornerò a scrivere sotto a questa poesia...
  • Emilio Colaci il 03/03/2010 23:07
    avete mai avuto paura di esprimere un commento? io si...
    inutila dire bella...
    è cosi viva... sembra che i versi camminino e suggeriscono strane idee al mio pensare... grazie di questo viaggio nella tua intimità...

    "Sussurrerò al tuo orecchio malintesi,
    Respirerai la mia irresponsabilità."

    che dire dinanzi a tali versi... sfarzosi come il barocco e freddi come marmo... puliti come un oceano incontaminato... credo che valga la pena vivere la tua irresponsabilià...
  • Alberto Veronese il 03/03/2010 13:45
    molto bella, complimenti.
  • Emilio Colaci il 27/02/2010 12:43
    davvero bella e sofferta... sentita... Brava
  • tinie M. il 08/06/2008 13:19
    grazie =)
  • Adamo Musella il 07/06/2008 18:35
    Un battaglia interiore... sei come ti vorremmo, sei quella luce calda e serena dopo aver conosciuto il freddo e il buio. Quanto vorremmo... non fermarci e continuare a sperare Molto brava Martina un bacio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0