PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rami spogli

Nel mio vuoto autunno,
ad una ad una vedo cadere
le foglie dei miei sogni
e spogli rami spettrali
come braccia imploranti
si protendono al cielo
a chiedere perché,
ad implorare pietà.

Avessi ancora il tempo
di inventarmi un destino,
di librarmi nel cielo infinito
per guardare lontano
e cercare palpiti antichi,
emozioni smarrite,
stimoli vecchi e nuovi
che danno senso alla vita.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anna G. Mormina il 10/06/2008 18:55
    ... non è mai troppo tardi per creare un nuovo futuro e un nuovo senso alla vita... autunno, inverno, ma poi primavera ed estate!
    ... un saluto e un sorriso!
  • Annamaria Ribuk il 07/06/2008 23:41
    ... l'autunno ha i colori più belli, più caldi, ... forse il tempo di sognare è finito... passa all'azione e rinasceranno i stimoli... bella! Ann
  • Vincenzo Capitanucci il 07/06/2008 21:45
    C'è ancora tempo..è il tempo di farlo... di ritrovare un destino.. che dà senso alla vita...

    Bravissimo
    v
  • Anonimo il 07/06/2008 18:26
    "Avessi ancora il tempo
    di inventarmi un destino,"
    non commento la malinconia che ha generato questa domanda...
    solo un applauso al modo di trasformarla in poesia!
    Bravo!
  • Cinzia Gargiulo il 07/06/2008 17:29
    Ignazio dopo l'autunno e l'inverno ritorna sempre la primavera, vedrai che fioriranno nuovi sogni e arriveranno stimoli inaspettati.
    Molto bella.
    Un abbraccio...
  • Maria Gioia Benacquista il 07/06/2008 15:57
    Ignazio, in questa tua poesia aleggia la tristezza. Rami spogli, un uomo che ha perso le illusioni e la voglia di volare in cieli infiniti. Per me l'albero della vita sempre conserverà poche foglie che aggrappate non vogliono cadere. Sono i desideri, le illusioni e la speranza che il sole continua a brillare e a scaldarci il cuore.
    Un saluto,
    Maria G.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0