PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

0000 al teatro gioco di Peppa da Poppa a Prua approdi al Nano

Due sfere immobili parmeni dee

Due sfere ruotanti fumanti eracli teo


Un agnello di pace

Di dolcezza infinita

Apollineo Sole


Un leone di guerra

Di violenza inaudita

Dionisiaca Luna


L’Acqua Infuocata

Purifica il mondo

Dentro e fuori di me


Se Plotino salendo sulle spalle di Platone

Avesse visto il Tempio del corpo


Non sarebbe cambiato niente


Ogni cosa ha il suo tempo

Nel estendere l’essere nello Spazio


Guardati le Spalle degli occhi

Sono fuori di me

Potrei strapparteli

Per ridare cecità alla luce


Sono un gallo cedrone

In Verità e Potenza


Una panacea di cuori

La regina della Morte

È donna di Picche

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0