PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

IO L'HO VISTA

Io l'ho vista
quando ero ancora adolescente
e mi sentivo solo,
in quel freddo pomeriggio d'inverno
nel silenzio,
in quella grotta buia coperta da fronde.
L'ho vista
nella sua nudità d'angelo
librarsi in volo con le sue ali dorate,
mi ha parlato
con la sua voce dolce e suadente.
L'ho vista lo giuro!
anche se nessuno mi vuol credere,
mi ha detto di non svelare il suo segreto
che da allora è anche il mio.
Nella notte delle stelle cadenti
sono tornato nel punto dove mi è apparsa
ma non ho veduto più nulla,
silenzio assoluto anche del vento
ma una luce brillante si è accesa
subito dopo che sono andato via.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • francesca cuccia il 15/01/2010 22:54
    Se l'hai vista c'è , credici e la sentirai di più dentro te.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0