username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Mare nostrum all’Amore Amico

Parole su parole volano leggere
Sfumate memorie in anelli di fumo

In un susseguirsi increspato di onde

Di mari ormai pacificamente tranquilli

In questo continente oceano verde smeraldo
si specchiano nude stelle di fragile cristallo

Hanno occhi riversi i miei sogni meravigliosi

Sono le tue ancestrali celestiali divine paure

Integrando perfetta mente
Sospiri divini
Ad urli bestiali

Per onorarti in semplice
Fedele giusta comunione
S’intrecciano le dita romantiche
Di due mani tiepidamente affusolate

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0