username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Aria assente

Lenti movimenti
ondeggiano
in un corpo solo
brezza sussurata dall'anima.
L'illusione incatenata
di un vento malinconico
soffia indifferente
sulle foglie vagabonde
mi trasportano
in un vortice senza fine
piccoli frammenti di un sogno
frantumano la mia fantasia trasparente
vive con me,
muore con me
... giunge più lontano della notte

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Anonimo il 11/12/2008 01:15
    bella pat...
    mi piace come scrivi...
  • Nicola Saracino il 01/09/2008 15:29
    chissà perché un vortice è sempre senza fine... Ti dedico un haiku, che non pubblico perché non è mio: "A tirar rete/sempre altra rete torna/e marcio verde" (Clelia De Vincentiis)
  • Giovanni Cuppari il 14/08/2008 16:31
    molto sentita e piaciuta pat. anche se c'è molta venatura di tristezza nei tuoi versi, cme sono narrati è un piacere per chi legge, ma soprattutto per la mente. Un abbraccio da Gio'
  • terry Deleo il 16/07/2008 17:17
    Molto malinconica... ti lasci trasportare nel vortice dei tuoi pensieri tristi.
    Molto bella.. ma vorrei saperti più allegra! terry
  • alberto accorsi il 09/07/2008 18:54
    Immagini abbastanza stereotipate. poco fluente.
  • augusto villa il 07/07/2008 18:19
    "ondeggiano in un corpo solo"..."giunge più lontano della notte"...
    Bellissime immagini che caratterizzano questa poesia... gia bella di suo...
    Bravissima!... Ciao!
  • Anonimo il 21/06/2008 20:11
    Trovo molto poetico quel "brezza sussurrata dall'anima"." Il vento malinconico che soffia indifferente "è un bel concetto esistenziale. Una buona poesia termina sempre bene e lei lo fa magistralmente... Giunge più lontano della notte. È come se la notte per lei fosse dilatata all'infinito. Grazie e buona serata... spero passi una notte serena.
    Suo gi&ak
  • Patrizia Cremona il 21/06/2008 18:10
    Grazie a chi mi legge con affetto )
  • Vincenzo Capitanucci il 21/06/2008 18:07
    Sempre più lontano... nella profondissima notte... di l u c e in sublime aria d'assenza...
  • Anonimo il 12/06/2008 23:40
    Quest'aria assente contiene tanta malinconia...
    Ciao Pat
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0