username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Arcani segreti a Iacco

Detesto i segreti

Ti celano la luce

Chissà perché

Forse pensano che non sei pronto

E te li devi capire da solo

Allora perché esistono


Solitudine universale una stronzata megacosmica


Ecco il mio diario di oggi

Rimango con le mani in mano di marmo e m’amo

Uno sbadiglio grande un forno

Quasi quasi in forno un pane levitico con Pan sull’attico antico

In un abbraccio sabba tino


Isterico e euforico

Vado a passeggiare sul Rio dalle rive vive a sette vite!!!!

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • francesco muscarella il 12/10/2008 16:46
    Molto bella!!!!
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 15/06/2008 11:33
    sai ho trovato in questi tue versi una grande verità. I segreti nascondono la luce... quella luce che illumina le persone
  • giuliano paolini il 14/06/2008 13:59
    come il fornaio deve alzarsi anche quando non ne ha voglia e produrre mustafa' il poeta cosi' avezzo a regalare attimi fotografici si lascia andare
    alla chimica della produzione ma questa non e' male davvero
  • gianni cosentino il 14/06/2008 12:17
    no comment




    grazie

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0