PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

passi svelti

Passi svelti rintoccano il  silenzio della sera,
ombre sfuggenti stridono nei nostri cuori,
un velo di foschia avvolge questo mondo,
le tue urla i tuoi pianti non li sente nessuno,
i suoi occhi di ghiaccio sbarrati su i tuoi colmi di lacrime
riecheggeranno per sempre nei tuoi pensieri,
strappata in un incubo che non svanirà al risveglio del mattino.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

20 commenti:

  • Giovanni... il 12/06/2010 22:09
    Ciao Cristina queste mie parole raccontano delle continue violenze che molte Donne continuano a subire senza potervi porre rimedio.
  • Giovanni... il 12/06/2010 22:07
    Ciao Cristina queste mie parole raccontano delle continue violenze che molte Donne continuano a subire senza potervi porre rimedio.
  • Anonimo il 12/06/2010 15:49
    Sembra parli di una violenza fisica, di qualcosa di mostruoso, di qualcosa realmente accaduto. Un incubo reale che perdura anche nelle ore del giorno.
    Molto intensa e bella.
  • claudia checchi il 10/05/2009 15:59
    passi veloci nella notte.. ombre sfuggenti, e le urla che mai nessuno sentirà--
    intensissima.. da brivido.. ciao Givanni... claudia..
  • Giovanni... il 28/09/2008 17:27
    Ti ringrazio Riccardo del commento, molto apprezzato!!!
  • Riccardo Brumana il 27/09/2008 23:31
    molto forte e angosciante, spero che in qualche modo abbia trovato il modo di uscire da quell'incubo.
    bravo come sempre!
  • Giovanni... il 25/09/2008 16:07
    grazie Rosy sei gentilissima!!!:bacio:
  • Rosy Rosalba Piras il 25/09/2008 14:54
    Bella e toccante!
    un saluto
  • Nicola Saracino il 05/08/2008 18:36
    Maldestra messa in scena di improbabile tortura
  • Monica d il 05/08/2008 17:24
    Terribile... comunica un senso di impotenza senza sapere nel dettaglio di cosa si tratta. Molto efficace
  • Anna G. Mormina il 06/07/2008 14:44
    ... è come se l'avessero uccisa... non dimenticherà... MAI!
    Poesia molto bella e tu Giovanni, molto bravo e sensibile!
  • Giovanni... il 17/06/2008 16:29
    Ciao Cinzia Gargiulo di quando in quando ci ritroviamo fra nuvole e pensieri … accetto l’invito magari ci prendiamo un caffè al bar della stazione!!! :bacio:
  • Giovanni... il 17/06/2008 16:25
    Grazie Charlotte E. sei sempre presente fra le righe dei miei pensieri un abbraccio..
  • Giovanni... il 17/06/2008 16:23
    Ciao Manlio Quadrani Non ti conosco ancora ma ti ringrazio del commento.
  • Giovanni... il 17/06/2008 16:21
    Ciao Lucia ti ringrazio per aver apprezzato questa mia poesia.
  • Cinzia Gargiulo il 16/06/2008 22:31
    Un incubo che segna per sempre. Poesia bella e piena di dolore.
    Un :bacio:
  • lucia cecconello il 15/06/2008 20:50
    .. tristissima e terribile subire impossibile dimenticare! bravo Gianni ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0