username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ala di farfalla a The Effect Butterfly

Sono un filo di Paglia
Leggero nel Vento
Pesante nelle Sue Cadute

Il minimo ali to(h) soffio

Favorevole o Contrario

Mi trasporta in una Galassia

Di Emozioni Contra(a)stanti

Caotiche!!!!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Michelangelo Cervellera il 18/06/2008 11:09
    Quante cose sai fare!! Io pooso limitarmi ad insegnarti un po' di cortesia.
    Per quanto riguarda i viaggi non m'interessa farli con te, non sei il tipo di persona che mi aggrada, però sono andato nello stato di Washington a pescare con mio cugino, anche in Australia da un'altro mio cugino.
    Si in effetti i genitori non sono perfetti e possono sbagliare me ne rendo conto ogni volta che tenti di comunicare qualcosa. Addio steve inutile comunicare con te non capisci la base del ragionamento che era quella di non invadere il sito con diatribe personali. Bye bye for ever.
  • Michelangelo Cervellera il 18/06/2008 09:27
    finiva con "nchia" non mi sembrava molto difficile capirlo, quindi non sono io che non ci arrivo mi sembra evidente. Ma al di la di queste bambinate, quello che ho chiesto è di smetterla di occupare spazi non consoni a questione personali e neanche questo mi sembrava molto difficile da capire, nessun doppio standard (anche se non è il termine esatto) a costo di nessuno, solo un filo di buonsenso e sbrigare le vostre cose tra voi al di fuori del sito. Domande non ne ho da fare, anche perchè le risposte non sono attinenti a ciò che si scrive.
  • Vincenzo Capitanucci il 18/06/2008 05:10
    Questo è l'effetto Butterfly... ed è stato dimostrato davanti a voi... cosa può scatenare l'ala di una farfalla... e me ne dispiace...
  • Michelangelo Cervellera il 17/06/2008 23:14
    Mi... (Come dicono Aldo, Giovanni e Giacomo), ma provare a scrivere qualcosa oppure fare commenti mirati alle poesie dei vari autori, no eh? Mi sembra ci siano solo minacce tipo: Come ha dovuto av(v)ertire Giacomo di non confrontarmi, (provocarmi?) ma non l'ha fatto... ecc. ecc..
    Sarebbe molto più sensato (già!) portare le vostre discussioni fuori dal sito, che so, magari scrivervi una bella lettera privata con tanto di francobollo, eviterei le mail per non intasare la rete anche con queste bambinate.
    Io non sono credente, ma rispetto chi crede ognuno è libero, ma cosa c'entra la bibbia? Vi combattene con le sue citazioni? Allora siete proprio messi male.
    Ripeto. per cortesia le vostre discussioni fatele fuori dal sito.
    Un sentito grazie, suppongo a nome anche di molti scribacchini come me.
  • Vincenzo Capitanucci il 17/06/2008 21:55
    Uomini che insultano per essere protagonisti... questa è la falsità del Mondo...
  • Anonimo il 17/06/2008 12:04
    Importante lasciarsi trasportare, non importa dove. Cal caos nasce cosa, sempre. nel
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 17/06/2008 11:08
    Bellissimo il primo pensiero

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0