PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

SESTO SENSO

Se sino ad oggi avete voi saputo
che solo  cinque son gli organi di senso
dovete allor saper che c’è ne un altro,
da tutti, o quasi, conosciuto.
Organo
di senso molto ambito
al quale non si da giusta importanza.
Piange e si dispera chi non  l’ ha avuto
da molti amato ancor di più temuto.
Organo
palpitante e ribollente
inaugurante della vita,
entra in movimento
senza che l’intelletto glielo dica.
Si contrae diminuisce e poi s’allunga.
Possiede in sé un umore vitale
prorompente, nella potenza
di sperma che zampilla
come una specie d' animale.
Trascende il corpo,
spettacolo di forza talare!!
Donne, amiche e femministe,
non me ne vogliate
se inneggio al fallo,
in quanto “ lor  meschini”
non hanno altro…
per pensare e combinar casini!

 

0
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 02/03/2014 01:06
    Molto apprezzata questa tua...

4 commenti:

  • Anonimo il 05/01/2011 03:50
    Scritta benissimo.. l'ho molto apprezzata
  • Bruno Vollei il 05/01/2011 03:42
    Bella. All'inizio ho pensato ad altro. Poi mi hai traviato nuovamente per portarmi nel senso, vero, della poesia. Complimenti.
  • Anonimo il 30/06/2008 14:26
    Micidiale... questo si che è coraggio.. i miei applausi ad una donna come lei che dice in versi delle grandi verità. A me poi piace pure il modo. Suo gi&ak
  • Andrea N. il 19/06/2008 00:08
    Arguta. Mi auguro che la categoria dei "lor meschini" sia ben definita e non comprenda tutto il genere maschile. Ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0