PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ti prego

Ti prego
Te ne prego,
Agisci contro il mio volere,
Violenta il mio animo,
Tartassalo squotendolo,
Forza il mio essere viscerale.
Uccidimi se vuoi
e annienta il mio volere.
Rendendomi finalmente tua.
Per sempre.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • bruna lanza il 29/05/2012 18:39
    vita fammi tua. complimenti
  • Giovanni Bart il 27/12/2010 00:56
    Mi piace il contrasto del maschile delle parole che si trasforma in un esplosione di dualismo erotico con quel molto femminile "finalmente tua". Bella.
  • pierluigi ambrosini il 29/10/2008 14:09
    Semplice ma gradevole, se questo aggettivo è indicato...
  • mariella mulas il 28/09/2008 00:02
    Eh! Che passione! quando è così intenso le parole sono fuochi lambenti l'anima.
  • Giovanni Cuppari il 20/06/2008 22:38
    errore di trascrizione, correggi "scuotendolo". Appunto non pedantesco, ma nell'insieme piacevole. Bravo Gio'
  • giuliano paolini il 20/06/2008 16:56
    come inno alla vita e' perfetto
  • lucia cecconello il 20/06/2008 13:41
    Bellissima brava ciao
  • Vincenzo Capitanucci il 20/06/2008 11:41
    Straziami... ma di baci.. saziami.. bellissima... pregandoti...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0