username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ancora Amati 323 a Fulvio Musso

Quando sei ancorato incastrato

alle rocce profonde malefiche

Dell’Oceano Vita


Prega da Saggio Marinaio


Di aver allacciato la tua corda vitale

All’ultimo anello nella Croce dell’Ancora


Tira prova ancora

Ti salverai disincagliandoti

Navigando felicemente di nuovo in nuovo Amare!!!!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Maddalena Sangalli il 19/01/2009 23:40
    bellissima!
  • Vincenzo Capitanucci il 21/06/2008 11:38
    Fulvio le tue parole sono di Diamante... sento il foglio che difende il suo Bianco... quando dipingevo... per modo di dire... potevo guardare per ore una tela bianca... guardare nel suo tessuto le sue curve... i suoi punti di forza... le sue linee vergini.. io purtroppo prendevo lo stesso il pennello... Fontana... le ha incorniciate... chapeau...

    Il foglio bianco... la tela bianca... la vela bianca... sono la nostra Anima... silenziosa.. timida all'inizio... con contenuti immensi.. ma poi diventa quando è a suo agio... una terribile chiaccherona... oh Fulvio.. non mi lascia quasi più parlà... Quando farò una poesia in bianco... saremo l'uno nell'altro.. in eterna gioia... eh non sono omosessuale... ci mancherebbe anche questo... ciao Maschio... salutami Angelillo...
  • Anonimo il 21/06/2008 10:37
    A Vincenzo:
    Conosceva bene questo tuo concetto il pittore Fontana che incorniciava tele bianche.
    Firmami una poesia in bianco che mi sbizzarrisco a commentarla: sarò imprevedibile e perfetto. Ciao Vince
  • Vincenzo Capitanucci il 21/06/2008 02:14
    Scusa Fulvio.. sai quanto ti stimo... ma.. dobbiamo capire bene questo concetto della poesia... navighiamo nell'inconscio... pensare che siamo noi l'autore delle proprie Opere...è proprio uccidere la poesia... per questo che un Artista.. non può spiegarla... l'ucciderebbe... a volte dico spesso... un buon lettore può capire cose che l'Autore non ha neanche pensato... e ribadisco questo... la poesia si fa con delle parole.. non con il pensiero... la Filosofia è figlia del pensiero... la poesia assolutamente no... e qui che sta l'immensa grandezza della poesia...

    Grazie Fulvio per questa occasione che mai dato... di spiegare queste cose... a cui tengo molto... ed un grazie a tutti di Cuore...
  • Vincenzo Capitanucci il 21/06/2008 02:02
    6 commenti Votiai il tuo voto!
    MusArte
    di Vincenzo Capitanucci





    Non chiedere mai ad un Artista

    Di spiegare la sua Opera

    Offendi lui ed offendi l’Arte


    Ne di fa di lui il misero Autore

    Mentre le Muse piangono lacrime Amare
  • Anonimo il 20/06/2008 23:47
    Una piccola curiosità Vincenzo. Lo sai vero che una famosa, innovativa ancora si chiama per l'appunto: ancora Amato? Hai giocato pure con quella, Satanasso?
  • Raju Kp il 20/06/2008 21:28
    si naviga nuovamente.. nel nuovo amre bravissimo ciao Raju
  • Anonimo il 20/06/2008 19:44
    Che delizia leggere poesie che allargano il cuore. Grazie sig. Capitanuccio, questa sera farò a meno delle medicine vaso dilatatorie... penso che dormirò sonni tranquilli.
    Credo di intuire che il sig. Fulvio sia anche un buon marinaio oltre che amar... in... aia
    Mi scusi, ho avuto un raptus, forse per colpa del suo modo originale di poetare. Buona serata a lei. gi&ak
  • Daniela Treccani il 20/06/2008 18:38
    Che emozione leggerla, veramente bella e profonda Tira prova ancora
    Ti salverai disincagliandoti
    Navigando felicemente di nuovo in nuovo Amare!!!! la conclusione è stupenda
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 20/06/2008 18:29
    bella, bella, bella... immagini, versi e sensazioni
  • white oleander il 20/06/2008 18:03
    Si... la luce si assapora solo dopo una lunga ed eterna notte tempestosa
  • giuliano paolini il 20/06/2008 16:55
    dolce il navigare nelle sere di bonaccia e grandiose le burrasche mattutine restituiscono a noi piccoli uomini il senso dell'esistenza che ha deciso di farci partecipi di questa magica avventura
  • Anonimo il 20/06/2008 16:44
    Augurio strepitoso Vince.
    Mentre la componevi stavo veramente navigando, ma questa volta in acque meno perigliose, ben riposta e pronta, l'ancora.
    Grazie vince

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0