accedi   |   crea nuovo account

Sete infinita alla Fontana dei Calderai

Pesciolino d’Oro

Mi sono bevuto tutto lo stagno rosso


Ora adesso fra ninfee fior di loto

Saltello

felicemente

Agonizzante


Fra poco potete mettermi

In emblema decorativo

Alla statua di Nettuno

A Roma Fontana piazza Navona


Je suis Navré Gallico Amor!!!!

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anna G. Mormina il 21/06/2008 22:17
    ... vincenzo???... non è che lo stagno rosso era rosso perchè pieno di lambrusco???... no???... escuse moi!
    ... la trovo molto simpatica!... un sorriso!
  • Anonimo il 21/06/2008 12:35
    carino l'ossimoro: saltello felicemente agonizzante

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0