PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lettera

Sai amica mia,
vorrei dirti tante cose,
tante belle cose,
tante che non saprei da dove cominciare.

Ma non sono capace di mentire a te.
A te che mi conosci bene
e sai qual’è la mia rabbia e la mia via.
Sai quanto amo la vita quella vera
piena di sorrisi sinceri di libertà,
e di lacrime anche di felicità.

Sai quanto odio l’ignoranza e l’ipocrisia
di certi esseri incapaci e idioti,
di chi pretende di decidere per noi,
ed alla fine si fa solo i cazzi suoi.

No, lo sai che non so mentirti,
lo so, capiresti subito,
le mie parole si scioglierebbero come la neve al sole,
lasciando trasparire la verità.

Ed ora sono qui,
lontano e disperato col pensiero,
di avere abbandonato la mia gente,
ciò che avevo e le persone che ho amato
ed anche te.

Per una guerra inutile ed ipocrita,
voluta dall’ idiozia di chi comanda.
Una guerra mai voluta dalla gente come me,
eppure combattuta,
e ancora non so spiegarmi il perché.

Vorrei che i nostri politicanti stupidi e meschini
fossero qui al posto mio,
pensa che bell esercito di cretini
con in braccio un fucile
ed in mente solo il pensiero di sopravvivere.

E allora capirebbero
che valgono meno di zero.
Che quello che conta davvero,
è la libertà e non il denaro.

Ora ti lascio,
per stasera mi sono sfogato abbastanza.

Ho voglia di riabbracciarti.
A presto.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Jurjevic Marina il 09/12/2009 00:49
    E allora capirebbero
    che valgono meno di zero.
    Che quello che conta davvero,
    è la libertà e non il denaro.
    Infatti, Stefano, fa pensare a Brave Heart, grande film. Grande poesia
  • Gaspare Serra il 10/01/2009 17:12
    bella
  • Vincenzo Capitanucci il 22/06/2008 16:28
    Mi è sorto un piccolo dubbio riflettendo alla tua poesia durante il giorno... in queste ultime missioni... da anni... prendono solo volontari... di quale guerra parli???..
  • giuliano paolini il 22/06/2008 10:05
    aver un amico a cui raccontare tutto e' ottimo e per mia esperienza ripulisce il cuore ed elimina tutte le scorie cosa e' allora il risentimento che si avverte? o non hai raccontato tutto o una parte del tutto e' ancora nascosta dentro di te continua con sincerita' e quando il contenitore e' ripulito si puo' ripartire con animo vergine buona fortuna
  • Vincenzo Capitanucci il 21/06/2008 17:44
    Stupendissima... io Amore non so Mentirti... qui vivo nell'odio e nell'ignoranza... a causa di policanti... li vorrei qui per vedere... se è così facile morire... perchè in questo finito... sta morendo il mio infinito...

    SFOGANDOMI TI ABBRACCIO... ORA E SEMPRE...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0