accedi   |   crea nuovo account

Da bambino mi chiamavano Ciciò ad un piccolo Cece

Sono il tuo Ciuccio bambino

Da me ciuccerai Vita


Fra le otto e le dieci

Mi sei mancata da impazzire


Adesso riappari

In tutta la tua bellezza

Adesso possiamo parlare senza tempo


Se a volte ho un sapore amaro

Ungimi con il tuo Miele!!!!

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0