accedi   |   crea nuovo account

A mia madre

Butta via quel nero mantello, mamma
e più non piangere
Ch'io possa con gioia abbracciarti
e di baci colmare l'angoscia del tempo

Smetti di penare e lavorare, mamma
è domenica, giorno di festa
Siediti e raccontami i sogni di bimba
e di come sei diventata grande

Sveglia il tuo giorno, mamma
e vesti di gioia le tue ore
ché vola il tempo e ci porta lontano
e non aspetta per vederci felici

Tieni la mia mano, mamma
come il tempo passato
Parlami di noi, di quand'eravamo sereni
di quando io ero ancora tuo figlio

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anna Raccardi il 16/02/2011 10:57
    dedica molto sentita mia MADRE vesti di gioa togli quel manto nero, veramente bellissima complimenti GAETANO CIAO
  • Maurizio Gagliotti il 11/03/2008 23:11
    Struggente Distruggente.
  • A. Barbara Di Stefano il 23/04/2007 23:23
    9!!!!!!!!!!!!!!
  • SILVANO DOLCI il 28/09/2006 11:40
    Mamma, una parola grande quanto il mondo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0