PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

a Bruno, caro amico scomparso

Cio che vedo è nebbia
Dove passa poca luce
Il tempo si disperde
Il vento gelido mi rende sordo
Cosa mi rimane
Caro alleato?
Visioni che ora condivido.
Alzo gli occhi al sole
E pare che anche io svanisca.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Daniele Tiraboschi il 08/07/2008 10:27
    grazie Michele hai centrato il messaggio.
  • Michele Storti il 03/07/2008 19:44
    È un testo etereo, l'ho percepito come se irrompesse dall'apatia di un dolore... oltre che molto vicina ai profili della mia persona.
    Complimenti
    Ciao
  • Anonimo il 24/06/2008 17:16
    Non ho mai attraversato quel tipo di nebbia...
    dev'essere troppo densa, per la mia anima fragile...
    In pochi versi tutto il tuo dolore...
    Complimenti
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0