PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Allontanarmi...

Mi vedo sospirare...
mi sento sospirare...
mi chiedo: " perchè lo stai facendo?"
Non lo so...
non dovrei...
non c'è un motivo così vitale... dicono.
Mi guardo e non dovrei...
perchè non ci si deve guardare da fuori...
perchè non ci si deve guardare fare le cose...
Mi sto allontanando da me stessa,
forse perchè non mi piaccio così fragile...
forse perchè mi faccio paura così fragile...
forse perchè non mi riconosco.
E mi lascio lì... da sola... senza anima... senza suoni.. senza Me... persa.
Sono una proiezione creata per evadere...
sono una proiezione che guarda la sua inconsapevole generatrice...
sono la proiezione che non acetta...
sono la proiezione pusillanime che scappa...
se servisse aleggerei su di Lei nell'attesa che smetta di soffrire...
se servisse fuggirei lontano da Lei per non tornare più.. per non soffrire più...
se servisse... se potessi...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • nemo numan il 13/08/2010 06:51
    bellissima... bravissima
  • Vincenzo Capitanucci il 01/07/2008 13:24
    Bellissima... presa di Anima... a cui non si deve fuggire... ci si deve guardare.. leggere dentro... e poi agire di conseguenza nell'esterno...è un viaggio un po' confuso e pieno di contraddizioni... ma che Attimo per Attimo.. camminando nel giusto vissuto... si chiarificano... sempre di più..
  • Maria Lupo il 28/06/2008 00:55
    Esprimi in tono sommesso un profondo disagio e molta paura, come di perderti... I versi sono molto belli ma mi auguro non corrispondano a una realtà, che tu non ti senta davvero"la proiezione pusillanime che scappa", espressione molto efficace tra l'altro. Già scrivere è un modo per guardarsi dentro, per non fuggire da sè e tu ci riesci bene
  • Elena C. il 28/06/2008 00:28
    Grazie Laura... sei tanto tanto dolce... mi hai accarezzata con le tue parole. Grazie...
  • laura cuppone il 27/06/2008 23:57
    accettare tutto di se stessi é un'impresa difficile e ancor più difficile é
    riuscire a guardarsi dentro
    da fuori...
    la tua auto analisi é sacrosanta, niente debolezza anzi, io la trovo un atto di coraggio...
    ma in fondo, sai cosa penso Elena?
    bisogna invece essere orgogliosi
    della propria particolarità, qualunque essa sia..
    orgogliosi di soffrire per un'idea, per un amore, per un ideale, per un... sogno...
    non é da tutti..
    profondità e sensibilità...
    non andar via...
    nulla é mai davvero perduto...
    ciao
    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0