username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Così sbagliato

La dolce tristezza e in discesa
nella nostra lenta decadenza.
Vedo il difetto dei paesaggi che ho creato e poi smarrito;

Domani trasformato in ieri...

In questa notte il vento del Nord
parlò agli alberi e disse: "aprite gli occhi,
un profondo luccichio argentato gocciola giù"

e l'emozione muore, lentamente muore...

Vedo il difetto di una possibilità
che non ho ma preso,
come ho potuto sbagliare a questo modo?

Domani... trasformato in ieri...

 

2
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • laura cuppone il 28/06/2008 16:59
    le occasioni perdute
    tornano a galla..
    come relitti
    ma..
    imparare dai nostri stessi erriri
    é
    indispensabile..
    anche per dare un sano
    non tempo
    al tempo...

    ciao clarissa..
    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0