username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Contrattando II alla Maieutica 888

La mia Decima Musa disse

Non m’interessa il tuo cuore Saldo

Voglio e prendo il dieci per cento


Io Furbo gli proposi Subito di Sposarla

(Non amandola e volendo recuperare il mio dieci per cento

Sapendo della sua avidità per il novanta per cento)


Lei accettò dicendomi che non mi amava

Ma la proposta gli garbava un sacco


Ero soddisfatto Scacco!!!!

Ma dopo aggiunse

Guarda non Amore il novanta per cento è già mio

Sono io che t’ispiro tutti i Versi

Potrei lasciarti anche vuoto in Uno Stecchino


Capitolando dissi trafitto in spiedino di tacchino

Ok Amore mio è tutto inevitabilmente Tuo


Credo di aver trovato il demone di Santippe


La mia vita sarà lunga

tutta in declinante salita

Mi verso in versi una Cicuta

Bevendo la mia proposta erotica in luce Bambina!!!!


Bambi ba!!!!


Aiutami per Bacco!!!!

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Annamaria Ribuk il 28/06/2008 16:06
    ... lascia la musa, torna bambino ed avrai un cuore divino...!
  • Anna G. Mormina il 28/06/2008 15:10
    ... arriverai ad un'accordo con la decima musa... ne sono certa!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0