PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Assenze

Rintocco di campana
battito di ciglia.
In questa piazzetta
di pietre antiche
il senso delle cose
ombra non ha.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Dolce Sorriso il 01/07/2008 23:24
    cosa dire? beh... ma...
    sei grande.
    Bacio
  • augusto villa il 01/07/2008 14:21
    E'qualcosa che abbiamo dentro, la poesia,
    ... Anche una lacrima potrebbe esserlo... d'inchiostro cristallino e sincero.
    Grazie Arnaldo!!!... Ciao!
  • Adamo Musella il 01/07/2008 00:17
    Quella piazza mi ricorda la vita... piena di momenti in cui il senso e il nesso ci sfuggono Bravo sommo ciao
  • laura cuppone il 01/07/2008 00:12
    Augusto...
    come sempre immediato...
    come sempre profondissimo...
    come sempre Poeta!!!
    grazie per quest'emozione
    silenziosa e solitaria...
    bellissima...
    ciao :bacio:
    enorme!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Laura
  • nicoletta spina il 30/06/2008 23:42
    Un momento assoluto che i tuoi occhi hanno fermato nella pellicola interiore dei pensiero. E la tua penna d'oro ha fatto il resto...È bellissima!
  • terry Deleo il 30/06/2008 18:58
    Sono senza parole per commentare questi pochi versi. Assaporo solo la bellezza. terry
  • Anonimo il 30/06/2008 18:11
    Inutile ad Augusto bastano pochi versi per fare poesia...
    perchè?
    perchè egli vive dentrro la poesia...
    il suo mondo è nella poesia...
    peccato che a volte non si renda conto che quel mondo esiste solo nei sogni di alcuni...
    e quando se ne rende conto... fa i conti con la cruda realtà...
    Un adulto bambino...
    ed io ti tendo la mano e insieme andiamo verso il mondo arcobaleno, a far volare gli aquiloni,,
    un'adulta bambina...
    la tua amica Angelica
    Complimenti
  • Giovanni Cuppari il 30/06/2008 17:53
    poche parole; concentrazione di immagini, ma quanta prfondità emana questa piccola gemma incastonata tra ombre, pietre antiche nel velo delle "Assenze". Bravo da Gio'
  • Cinzia Gargiulo il 30/06/2008 17:24
    Bellissima con una splendida chiusa.
    Un abbraccio...
  • Vincenzo Capitanucci il 30/06/2008 17:13
    Sublime Piazzetta... illuminata dal Sole... in pietre antiche volanti... in un senza Tempo... che non hanno più ombra... se la sono mangiata... lol
  • augusto villa il 30/06/2008 17:02
    daiiiiii... siete troppo buoni!...... comunque grazie!
  • Anonimo il 30/06/2008 16:25
    .. e bè... Augusto è Augusto... Poche parole... tanta poesia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0