accedi   |   crea nuovo account

Canto Ospitando alla Sacralità dell’Ospitalità

Ti sei fatta la casa al Mare Amore mio


Non conoscevo i tuoi progetti

sulla mia futura ipotetica Casa


Sei già pronta a sbarcare con tutta la tua Tribù Estiva

Il Vostro tributo saranno solo le biancheggianti Pulizie


A Me va bene anche così


La mia casa è sempre con porte e finestre Aperte


Anche in piena Notte

Per i Ladri dal Sacro Cuore!!!!

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Dolce Sorriso il 02/07/2008 14:46
    sei forte come sempre,
    passerò a bere un caffè.
  • Anonimo il 01/07/2008 17:53
    Ciao Vince. Passavo davanti a questo tuo tempietto sconsacrarto e sono entrato un attimo, giusto per una furtiva genuflessione a la Trinidas
  • Anonimo il 01/07/2008 17:52
    ioora vado, non trovo più i miei averi, dormirò sotto il cielo, so di non sbagliare, ormai conosco bene le mie luci, son tutte e sempre al loro posto.
    così faccio io quando siamo in troppi. ciao salva.
  • Anonimo il 01/07/2008 17:11
    Sacro Sangue di Gesu' (oggi)
    nel

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0