username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Istruzioni per uso dell’anima

Questa mi concedete,
Per trovare la luce
viaggeremo nel buio.
Sul un foglio bianco
la vita nascosta nelle righe nere.
Assieme con me
i conti del karma fino alla fine
di solo questa poesia,
vi prego di seguire.

Per ogni amore vero,
un tradimento.
Per ogni salvezza,
un peccato.
Troviamo ogni nuvola,
di pioggia nella memoria.
Il corpo in un fuoco infernale.
il desiderio di oltrepassare.
Diventare unico.
lo schiaffo crudele non dato.
Il perdono inghiotto.
Per un amore vero,
mille promesse buone a nulla
tutte in righe nere delle forme confuse
scendono cristallizzate al di fuori
di questa poesia e
voi.
sul foglio che era bianco.

Adesso mi seguite,
Per trovare l’anima,
il foglio bianco con tutto il nero,
scritto o fatto per la vita,
non voluto ma eseguito,
lasciate lo piano,
nel cestino vero cadere.
Per rileggere questa poesia
Vi serve un nuovo foglio
vuoto sarà chissà quando
ma certo il fiume dell'anima
aspetta la sua piena
e la fine della poesia
per non dividere più
il sacro e il profano

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 11/08/2016 10:17
    Molto piaciuta questa tua eccezionale davvero.

11 commenti:

  • lupoalato maria cannavacciuolo il 13/07/2008 00:11
    mi sembra una preghiera. Molto apprezata! bravo
  • Ugo Mastrogiovanni il 03/07/2008 15:55
    Molti, forse troppi, tutti sbagli che si potrebbero evitare! Bravo.
  • Raju Kp il 03/07/2008 13:52
    Grazie arnaldo, il tuo commento molto poetico e anche uno di commenti piu lunghi che avuto e profondi... Vedo che hai capito.. il foglio non potrebbe mai rimanere bianco se continuiamo dividere il nero e bianco... ma lottiamo tutta la vita per il giusto
  • Raju Kp il 02/07/2008 16:57
    Ciao Sofia.. Intendo solo fare vedere i sbagli che uno fa prima di trovare la strada giusta... non sai amore vero finchè non provi quello sbagliato, ma uso questa impressione per mettere più forte
  • Vincenzo Capitanucci il 02/07/2008 16:54
    Perfetto Raju... per non dividere il Sacro dal Profano... ritrovare l'Unità... Spirito-Materia... o in quasiasi modo vogliamo chiamare queste dualità... mortali... quando sono separate...
  • giuliano paolini il 02/07/2008 15:57
    tutto cio' che completa qualcosa di positivo e' altrettanto corposo nello spazio negativo, ma una volta che si assimila questo concetto si puo' partire senza aspettative godendo di cio' che arriva di volta in volta ciao
  • Raju Kp il 02/07/2008 13:43
    Grazie Vincenzo, ho cambiato ancora la fine della poesia se rileggi, ciao Raju
  • Vincenzo Capitanucci il 02/07/2008 10:46
    Un Compitino... il nostro bene eseguito... malgrado tante macchie d'inchiostro... ma la carta bianca dell'Anima... si autopulisce.. pronta ad accogliere... i versi d'oro.. nati dall'inchiostro.. nero... di grandi Poeti...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0