accedi   |   crea nuovo account

Sul bordo dei sogni

Ad occhi chiusi,
sto in equilibrio
sul bordo dei sogni
e cerco di non cadere

Se cado indietro
precipito in un burrone
pozzo buio senza fondo
mare di neri segreti
Dove lievi, i miei piedi tiepidi,
non affondano sulla sabbia
e le mie orme non la importunano,
non la calpestano.

Se cado in avanti
mi spingo in là con l'altalena
e l'orizzonte si fa più vicino
e la sua linea che naviga dritta
Se solo allungo la mano per toccarla,
essa si spezza
e il mare cade giù.
Ed io con lui.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • cinzia bucolo il 23/03/2007 09:16
    non mi ha entusismato tanto anche se alcuni versi sono proprio belli.
  • Argeta Brozi il 15/08/2006 13:23
    Tu prova a buttarti, non si sa mai... comunque mi è piaciuta la poesia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0