username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

permette questo respiro?

tendo un agguato
ai pensieri
che non sanno vivere,
a quegli inutili lamenti
che trasportano la polvere
e le stoppie di mietiture passate
perche' di fronte al nuovo
possano provare vergogna
di tanto sterile riproporsi
e sorridano al respiro
che inconsapevole del futuro
si limita ad oscillare tra buio e vuoto
che circondano il suo esistere
e che si lancia in frenetiche danze
per il solo e fantastico
piacere del ballo.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • terry Deleo il 21/07/2008 19:49
    La danza dei pensieri non si ferma.. nella danza della vita che è un Tutt'uno.
    M'inviti sul palchetto?
  • Anonimo il 03/07/2008 11:41
    Bellissimo ballo, il tuo, e quando si balla e' difficile ricordarsi del lamento.
    nel
  • Raju Kp il 03/07/2008 08:43
    sei bravissimo.. oscillare tra buio e vuoto... buon ballo
  • Vincenzo Capitanucci il 03/07/2008 04:53
    Prego... vuol respirare con me... in questo sterile respiro... per un bacio-ballo futuro...
  • laura cuppone il 02/07/2008 20:30
    spensieratezza?
    ... forse.. ma non saremmo nulla
    di ciò che siamo
    senza essere stati ciò che eravamo..
    no?
    se quella stanza esiste
    fammi un fischio
    che voglio entrarci anch'io...
    o forse verrei a tirarti fuori da lì...

    ciao
    sempre grande
    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0