PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Commiato

La notte antica
Romantica dei nostri padri
Un manto di stelle
Usato come tetto

Oggi
Nella notte tecnologica
Le stelle non brillano piu’
Son cadute
Son morte

Stelle artificiali
A basse latitudini
Illuminano la notte
Nessun sogno brilla alto
Nessun ideale
Nessuna virtù

Solo consumismo
Un quarto di ora
E la passione è consumata
Nulla più dura
Tutto è precario

Il paradiso oramai si vende ad etti

In un mondo fatto di istanti
Le stelle eterne
Non possono restare

Addio
Cielo Antico

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 07/01/2010 00:05
    Piaciuta
  • Veronica Crispino il 05/10/2008 12:40
    Grazie Yari!
  • yari firel il 10/07/2008 13:54
    Bello il verso: Il paradiso si vende ad etti.
    Nel complesso e carina.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0