accedi   |   crea nuovo account

ALI DI FUOCO

Caduta
Dal nido
Nell’ora del sonno del grande dio rosso,
Nell’ora del ritorno
Dalla sacra caccia,
La tua mano mi colse
Ferita,
Infreddolita…

Curasti le mie ali
E mi desti cibo
Privandoti di
Piccole prede
E imprigionando l’acqua
Per il mio uncinato becco..
Crebbi forte,
Ero felice,
Ma tu
Volevi restituirmi alla mia
Natura...

Provammo molte volte
Dal villaggio,
Dalla piccola collina dietro il fiume,
Ma le mie cadute
Non ti davano pace
E con me sola
Dormivi per ricominciare…

Ora,
Che i miei artigli
Hanno laciato le dita della tua mano,
Aperta al cielo immenso e sconfinato
E che le piume subiscono ammaliate
La nuova carezza del vento,
Sento la libertà nell’incertezza del volo,
Sento l’aria cambiare il suo odore
Al passaggio di altre,
Diverse,
Creature alate..

Il mio destino è compiuto
E sono libera
Regina del vento
Che taglio e seguo e affronto e inverto….
Ho preso il tuo nome,
Ali di fuoco
E sento d’amarti
Guerriero d’uomo
E mai dimenticherò il tuo gesto,
Impavida fiducia nel rapace,
Mai smetterò di proteggere la tua vita
Sorvolando la montagna nostra madre,
Vegliando nel silenzio le tue notti…
…Amando il nostro strano diverso amore,
Guardandoti dall’alto delle nuvole..

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Alex il 13/09/2013 21:26
    Laura
    La piu bella descrizione dell'amore assoluto.
    Grande emozione. Brava

    Alessandro
  • pietro luigi crasti visintini il 17/07/2008 06:10
    mi piace Laura, anche se mi incuriosisce sapere se oltre le rime all'animalità c'é anche un riferimento nascosto ad uomo, padre o tuo uomo?
  • laura cuppone il 10/07/2008 17:34
    Grazie a tutti...
    x pablo... bingooooooo
    speravo che desse un po' quest'idea...

    un bacione a tutti!!!
    laura
  • Anonimo il 08/07/2008 14:18
    Bella perchè tende ad armonizzare uomo ed animale... ed insieme con la natura!
    Armonia è sinonimo di bellezza, libertà, indipendenza, eleganza, amore e rispetto.
    L'uomo dovrebbe armonizzare tutto... Laura ha provato a farlo con questa poesia! Brava, i miei complimenti. GIAK...
  • Pablo X il 08/07/2008 01:01
    Sembra una poesia di pellerossa, intrisa di saggezza naturale. Brava
  • Alessandro Cancian il 05/07/2008 08:51
    bellissime su tutte le ultime 4 strofe...!!!
  • augusto villa il 04/07/2008 23:54
    Vola Fatina!... Vola alto!...:bacio:... piaciutissima!
  • laura cuppone il 04/07/2008 19:03
    ... non solo gratitudine...
    ma.. salvezza...
    in un certo senso...
    anche se poi
    il legame
    é diverso..
    un legame forte e vero
    ma all'apparenza impossibile..
    un uomo
    un'aquila..
    diversi
    ma il rispetto
    resta
    per l'animale ferito...
    e la gratitudine paga
    per l'uomo generoso...
    anche questo é amore..
    solo divisi
    si completano e si fanno
    felici a vicenda...

    un abbraccio!!!
    Laura
  • laura cuppone il 04/07/2008 18:59
    ciao Dolce...
    grazie per le tue parole sincere...
    un abbraccio e un bacio!
    Laura
  • Dolce Sorriso il 03/07/2008 23:16
    avevi ragione!
    è grande dolce e romantica, ciao fatina
    complimenti anche per la nuova immagine,
    che così tanto ti rispecchia.
  • laura cuppone il 03/07/2008 18:59
    ... benvenuta aquilotta...

    ti adoro sai???

    laura
  • Anonimo il 03/07/2008 18:51
    Poi ti dirò cosa io ci ho letto...
    questa è molto bella...
    veramente bella.. forse quello che sento anche io...
    Un abbraccio
    Angelica..
    un nuovo nido... per te e per me...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0