accedi   |   crea nuovo account

Sogni in Naufragio

Chi l'avrebbe mai giurato
che il nostro Amore,
un tempo così saldo
potesse naufragare!
Noi,
che impavidi
solcavamo il mare
dei nostri desideri.
Poi,
una irrefrenabile passione
che violentemente
distrugge tutto
al suo passaggio,
si abbattè come una tempesta
su di  noi,
ora solo due piccole barche
gettate alla deriva
come rottami
frantumati
in innumerevoli pezzi.
Ho lasciato tra questi detriti
il mio cuore,
come naufrago
su una deserta spiaggia,
mentre
la mia ombra inquieta
si lecca adesso
le ferite
su questo tranquillo oceano.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Cinzia Gargiulo il 09/07/2008 22:05
    Bella metafora quella del naufragio per descrivere un amore che va in frantumi... Anche se lascia un po' di tristezza...
    Un :bacio:
  • Anonimo il 06/07/2008 17:39
    Ciao Giò ,
    mi è piaciuto come hai racconato in versi, del tuo amore naufragato...
    Un abbraccio
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0